Benvenuto in MeteOne: il Forum Nazionale di Meteorologia.

User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Utente registrato Atlantico a Manetta
    Punti: 19.939, Livello: 89
    Livello completato: 18%, Punti richiesti per il prossimo livello: 411
    Attività Generale: 99,7%
    Risultati:
    VeteranoOverdrive10000 Punti Esperienza

    Data Registrazione
    02 March 2011
    Località 
    San Biagio (RA) - 32 m. S.L.M. - Tra Forl� (FC) e Faenza (RA), a 851 m. dal comune di Forl� (FC)
    Età 
    35
    Messaggi
    2.909
    Punti
    19.939
    Livello
    89
    Post Grazie / Mi Piace
    Menzionato in
    26 Post(s)
    Taggato
    0 Discussione(i)
    Potenza Reputazione
    11

    Thumbs up Scozia: viaggio tra storia dell'uomo ed anima della Natura.

    Questo viaggio, fatto tra il 05 ed il 12 agosto 2016 è, probabilmente, il viaggio più bello mai fatto dopo quello in Canada.

    Partiti in auto da Edimburgo, abbiamo attraversato la Scozia e ci siamo recati nella zona Ovest (per un inconveniente non siamo riusciti a visitare Glasgow), presso Drymen, nelle vicinanze di Loch Lomond. Da lì siamo risaliti verso le Highlands, a Glencoe, poi su tutta l'isola di Skye, per poi raggiungere "Hohn O' Groats", la punta più Nord Orientale della Scozia (oltre ad aver visitato anche la punta più settentrionale della Scozia, isole escluse).
    Infine siamo scesi dal lato orientale della Scozia sino ad Aberdeen e, per ultimo, siamo ritornati ad Edimburgo. In totale 1940 km di pura favola.

    Edimburgo è fantastica, con il suo castello che la protegge dell'alto, i suoi pub, la sua architettura veramente bella, che rievoca la durezza di guerre lontane. La zona di Loch Lomond è curata, in ogni dettaglio, in ogni angolo. Sembra, a volte, di vivere all'interno di una favola, con i suoi paesini perfetti, la sua precisione, il suo ordine, la sua civiltà. Da lì, il viaggio verso Glencoe è stato fantastico. Per raggiungere la località abbiamo attraversato l'omonima vallata. Dire che è una vallata che ti ruba il cuore è dir poco. L'abbiamo attraversata nell'unico giorno di maltempo, con vento forte (le raffiche maggiori avranno raggiunto i 90 km/h), pioggia orizzontale e nubi basse, il che ha reso l'atmosfera ancora più dura e tragica in un ambiente che già, di suo, dava il senso di una Natura selvaggia, dominatrice (non a caso, infatti, qui sono stati girati pezzi di film come Braveheart).
    Siamo poi giunti sull'isola di Skye, un luogo stupendo. La parte orientale è piuttosto abitata e turistica. Vi si trovano paesini ordinati e puliti, diverse strutture di accoglienza ai turisti e tanti colori, da quello dei fiori a quello del verde che si tuffa nell'oceano, a quello delle cascate. La zona occidentale, invece, è quasi disabitata, con stupende praterie che si tuffano nell'azzurro del cielo e del mare, pecore che punteggiano il paesaggio e scogliere che si gettono nell'oceano. Qui abbiamo anche visto un tramonto da favola in una piccola baia dove sorgeva un ancor più piccolo villaggio di pescatori. Villaggio che abbiamo trovato, in cerca di una cena, chiedendo in giro alle persone, visto che, qui, come sopra descritto, la zona risultava piuttosto disabitata ed è proprio questo il bello e la magia di questa esperienza.
    Risalendo verso il punto più nord-orientale della Scozia, invece, abbiamo visitato Dornoch, uno stupendo paesino che rispecchia, come tanti altri paesini visitati, il mio ideale di civiltà.
    Poco più a Nord, invece, abbiamo abbandonato la costa per "tagliare" verso Thurso ed inoltrarci, nuovamente, nell'entroterra.
    Abbiamo attraversato una vallata a dir poco fantastica. Per tutto il percorso siamo stati accompagnati da un fiumiciattolo, mentre le pecore e le mucche erano, praticamente, gli unici mammiferi che popolavano questa interminabile brughiera. In oltre 100 km avremo incontrato 3 minuscoli paesini (5-6 case a paese) e 10 fattorie.
    Una volta arrivati sulla costa settentrionale della Scozia, invece, vi è stato un tripudio di scogliere e paesaggi infiniti da togliere, letteralmente, il fiato.
    Collinette sorgevano proprio a ridosso dei punti più settentrionali e più nord-orientali della Scozia: in tale modo lo sguardo correva verso l'infinto in tutte le direzioni per perdersi tra colori e forme unici.
    Qui abbiamo assistito, inoltre, ad un altro tramonto sull'oceano favoloso, dai colori unici.
    Purtroppo, poi, è iniziata la discesa verso sud, segno che il viaggio stava portandosi verso la sua conclusione.
    Abbiamo costeggiato la zona orientale verso Aberdeen, unico luogo visitato che ci ha delusi, ad esclusione del quartiere "Old town". Infine siamo scesi verso Edimburgo (tra i vari punti toccati la cittadina di Perth, veramente carina).

    A livello generale, se tagliassimo la Scozia con una linea (con direttrice SE-NW) che va dal Loch Lomond ad Inverness, paesaggisticamente parlando, la zona a Sud di tale linea è praticamente uguale alla Toscana, con l'aggiunta di tantissimi castelli/fortezze, disseminati, soprattutto, sul lato orientale, mentre la zona a Nord, in pochissimi chilometri si trasforma (entrando, infatti, nelle Highlands). Qui il verde dei prati diventa scuro, quasi marrone, mentre le colline da dolci diventano alte, a volte ispide. Le case ed i paesi diventano radi e le pecore prendono il sopravvento degli umani. E' qui che l'anima incontra la Natura, è qui che mi sentivo veramente bene.

    Un'ultima nota: le persone, qui, oltre che ad essere molto gentili (non parlo solo di negozianti ma anche delle persone incontrate per strada), sono veramente felici e serene (anche senza bisogno di bere il whisky) e le vedi camminare, praticamente tutte, con il sorriso e la serenità sul volto.

    Un viaggio unico veramente, tra arte ed architettura (vedasi i castelli e le città/paesi) e tra la vera anima della Natura, selvaggia, dominatrice, autorevole ma, al tempo stessa, dolce, stupenda e fantastica, con colori pazzeschi, panorami infiniti che si gettano tra l'azzurro del cielo e dell'oceano e un senso di pace sconfinata.



































































































    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/099.jpg[/img]











    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/111.jpg[/img]










    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/122.jpg[/img]










    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/133.jpg[/img]










    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/144.jpg[/img]









    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/154.jpg[/img]










    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/165.jpg[/img]










    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/176.jpg[/img]










    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/187.jpg[/img]










    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/198.jpg[/img]


    [img]http://www.geloneve.it/archivio/foto/altro/scozia_2016/201.jpg[/img]










































































































































    W il GELO e la NEVE!
    ================================================== ============================================
    Stazione meteo Davis Vantage Pro 2 - Localit� San Biagio - Faenza (RA) - 32 m. S.L.M. - tra Faenza e Forl�, a 851 m. dal comune di Forl�. http://geloneve.dyndns.org/

  2. Mi piace Iralio Mi piace ricevuti
  3. #2
    Staff Manager Abruzzo MeteOne - Moderatore Centro Italia Depressione Islandese
    Punti: 21.500, Livello: 92
    Livello completato: 15%, Punti richiesti per il prossimo livello: 850
    Attività Generale: 71,0%
    Awards:
    Premio Calendario

    Data Registrazione
    16 December 2011
    Località 
    3 metri sopra la sabbia Martinsicuro
    Età 
    34
    Messaggi
    3.902
    Punti
    21.500
    Livello
    92
    Post Grazie / Mi Piace
    Menzionato in
    54 Post(s)
    Taggato
    6 Discussione(i)
    Potenza Reputazione
    12

    Predefinito Re: Scozia: viaggio tra storia dell'uomo ed anima della Natura.

    Complimenti Gelo e grazie per aver condiviso con noi questo viaggio magnifico!!!!
    E' una terra ricca di storia, dove la natura è il personaggio principale anche all'interno delle città.
    Immagino l'emozione di poter toccare con mano questi posti, un emozione che in minima parte
    è tangibile anche solo osservando queste foto!!!

  4. #3
    Founder Meteopb Vortice Polare a Manetta
    Punti: 41.836, Livello: 100
    Livello completato: 0%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 7,0%
    Risultati:
    Veterano25000 Punti EsperienzaOverdrive

    Data Registrazione
    11 March 2008
    Località 
    tra Altamura(BA) e Roma
    Messaggi
    12.439
    Punti
    41.836
    Livello
    100
    Post Grazie / Mi Piace
    Menzionato in
    64 Post(s)
    Taggato
    7 Discussione(i)
    Potenza Reputazione
    10

    Predefinito Re: Scozia: viaggio tra storia dell'uomo ed anima della Natura.

    Gelo reportage straordinario!..foto e posti incantevoli,purtroppo sono sempre più convinto che le nostre città siano il posto meno indicato per avere una vita serena..
    Dati LIVE dalla mia stazione: http://www.meteone.it/site/wx/AltamuraNord/

  5. Mi piace bepy85 Mi piace ricevuti
  6. #4
    Utente registrato Atlantico a Manetta
    Punti: 19.939, Livello: 89
    Livello completato: 18%, Punti richiesti per il prossimo livello: 411
    Attività Generale: 99,7%
    Risultati:
    VeteranoOverdrive10000 Punti Esperienza

    Data Registrazione
    02 March 2011
    Località 
    San Biagio (RA) - 32 m. S.L.M. - Tra Forl� (FC) e Faenza (RA), a 851 m. dal comune di Forl� (FC)
    Età 
    35
    Messaggi
    2.909
    Punti
    19.939
    Livello
    89
    Post Grazie / Mi Piace
    Menzionato in
    26 Post(s)
    Taggato
    0 Discussione(i)
    Potenza Reputazione
    11

    Predefinito Re: Scozia: viaggio tra storia dell'uomo ed anima della Natura.

    Concordo pienamente Saverio...
    Grazi a voi pe ri complimenti... :)
    W il GELO e la NEVE!
    ================================================== ============================================
    Stazione meteo Davis Vantage Pro 2 - Localit� San Biagio - Faenza (RA) - 32 m. S.L.M. - tra Faenza e Forl�, a 851 m. dal comune di Forl�. http://geloneve.dyndns.org/

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 19 November 2014, 15:31
  2. Lo spettacolo della Natura dal Tetto del Mondo
    Di Dodo nel forum Meteorologia & Scienze Affini
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 22 April 2013, 23:52
  3. Terremoti: in Basilicata l’uomo sta sfidando la natura!
    Di Davide Di Santo nel forum Scienze della Terra: Geologia, Glaciologia, Astronomia...
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 4 November 2012, 22:53
  4. Cambiamento delle figure bariche mondiali:c'è lo zampino dell'uomo?
    Di SaverioTubito nel forum Meteorologia & Scienze Affini
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 7 February 2011, 18:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •